ATTO  138

Ho camminato qui come se fosse il mio altrove e ho scoperto che mi sono portata in giro il cuore, nient’altro che questo. Macerava tessiture. Allora mentre guariva nei passi tra le gocce fredde ho cercato di dirgli parole semplici: Hai visto che accade? Ti sei svegliata e non lo amavi più.